Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘fondi’

Questo è ciò che si trova sul sito del Comune di Brescia:

PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A SOCIETA’ SPORTIVE ORATORIANE

Nell’ambito dell’accordo quadro di collaborazione tra Comune di Brescia e Parrocchie cittadine per la promozione e il sostegno di iniziative tramite gli oratori a favore dei ragazzi in età evolutiva sono rese disponibili risorse finanziarie, previste negli stanziamenti di bilancio del Comune, finalizzate a sostenere l’attività delle società sportive che, diretta emanazione delle Parrocchie medesime, operano in ambito oratoriale.
L’importo complessivo a disposizione è di € 174.000,00 così destinato:
· per € 120.000 agli interventi di cui alla successiva sezione A;
· la quota restante (€ 54.000) per gli interventi cui alla successiva sez. B.
I richiedenti possono presentare distinte domande per ottenere contributi sia per la sez.A sia per la sez. B.
Qualora i fondi assegnati ad una delle sezioni non siano sufficienti per assegnare contributi a tutte le domande validamente posizionate in graduatoria potranno essere utilizzati gli eventuali residui di fondi attribuiti all’altra sezione.
Si attesta che la presente copia è conforme, in tutte le sue componenti al documento originale formato con strumenti  informatici ai sensi dell’Art. 22 del D. Lgs 7 marzo 2005 n. 82 “Codice dell’Amministrazione digitale” e sottoscritto con firma digitale.
SEZIONE A
CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER ACQUISTI DI ATTREZZATURE SPORTIVE E COMPLEMENTARI PER LA  PRATICA DI ATTIVITA’ DA PARTE DI SOCIETA’ SPORTIVE ORATORIALI (disponibilità € 120.000)
Possono essere concessi contributi per:
– l’acquisto di attrezzature per la pratica sportiva di squadra all’aperto o in palestra (es: porte e reti da calcio e/o calcetto; tabelloni e canestri da basket; pali e reti da pallavolo; ecc)
– l’acquisto di attrezzature per l’attività di allenamento (materassini, coni, birilli e ostacoli per esercizi di abilità, cesti o carrelli porta palloni, pesi e attrezzi per esercizi ginnici)
– l’acquisto di attrezzature per il buon mantenimento delle strutture e impianti sportivi (macchinari per la pulizia di palestre e spogliatoi o per la manutenzione di campi da gioco);
– l’allestimento ex novo o sostituzione dell’allestimento (in quanto fuori norma o usurato) di spogliatoi e locali ad uso infermeria (panche, armadietti, lettini per infermeria, asciugacapelli a parete);
Entità dei contributi assegnabili:
I contributi concessi per gli interventi di cui alla sezione A non possono superare il 70% della spesa complessiva prevista.
Il contributo massimo erogabile è stabilito in € 5.000 per singola domanda.
Si attesta che la presente copia è conforme, in tutte le sue componenti al documento originale formato con strumenti informatici ai sensi dell’Art. 22 del D. Lgs 7 marzo 2005 n. 82 “Codice dell’Amministrazione digitale” e sottoscritto con  firma digitale.
SEZIONE B
CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER L’ACQUISTO DI MINIBUS A NOVE POSTI DA ADIBIRE AL TRASPORTO DEI RAGAZZI PARTECIPANTI A COMPETIZIONI SPORTIVE (disponibilità € 50.000)
Possono essere concessi per:
– l’acquisto di minibus a nove posti da adibire al trasporto dei ragazzi tesserati dalle società sportive oratoriali per la partecipazione a gare e competizioni sportive;
NOTA:
l’acquisto di mezzi nuovi, da immatricolare, è valutato con un punteggio più alto; il punteggio assegnabile sarà inversamente proporzionale all’anno di immatricolazione per l’acquisto di mezzi già immatricolati.
Entità dei contributi:
I contributi concessi per gli interventi di cui sopra non possono superare il 70% della spesa complessiva prevista.
Il contributo erogabile è stabilito comunque entro l’importo massimo di:
· € 15.000 per singolo beneficiario per l’acquisto di veicoli nuovi da immatricolare;
· € 8.000 per singolo beneficiario per l’acquisto di veicoli già immatricolati.
Si attesta che la presente copia è conforme, in tutte le sue componenti al documento originale formato con strumenti informatici ai sensi dell’Art. 22 del D. Lgs 7 marzo 2005 n. 82 “Codice dell’Amministrazione digitale” e sottoscritto con firma digitale.
DISPOSIZIONI COMUNI ALLE SEZIONI “A” E “B” DEL PRESENTE BANDO
Soggetti beneficiari:
Possono presentare domande esclusivamente le società sportive diretta emanazione dell’ente  parrocchiale presso cui svolgono la loro attività. 
A tal fine la domanda di contributo dovrà essere controfirmata dal rappresentante legale della società e anche dal parroco, se non coincidente. 
Il soggetto beneficiario che abbia ricevuto il contributo di cui al presente bando è automaticamente escluso per i successivi due anni dall’assegnazione di contributo per le medesime finalità.

Quindi i ragazzi in età evolutiva sono tutti uguali ma quelli cattolici sono più uguali degli altri.

Read Full Post »